Un cinema o forse più.

NOVEMBRE

19 20 21 22 23 24 25 26 27 28
Seguici su Instagram Seguici su Facebook

Martedì 29 Marzo 2016

PULCE NON C'E'

di Giuseppe Bonito

PULCE NON C'E'

Un film di
Giuseppe Bonito

Con
Pippo Delbono, Marina Massironi, Piera Degli Esposti

Genere
drammatico

Durata
97'

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
21.00

PULCE NON C'E'

Giovanna vive a Torino, ha tredici anni, la passione per le merendine, una professoressa di lettere che non la lascia mai in pace e un’amica, Pippa, molto integrata e già fidanzata.
Ma soprattutto, Giovanna ha una sorella, Pulce, di nove anni.
Se chiedete a sua madre Anita qual è il problema di Pulce, lei vi risponde tutto d’un fiato encefalopatia epilettogena da sofferenza feto-connatale con ritardo mentale grave e disturbo pervasivo dello sviluppo che rientra nelle patologie dello spettro autistico, ma per Giovanna Pulce non è mai stata un problema: è sua sorella e basta. La prima cosa speciale a proposito di Pulce è che lei non parla. Ma questo non significa che non abbia niente da dire. La seconda è che è una persona libera dai conformismi del mondo. Se è felice può salutarti con un pugno, tu pensi che stia per piangere e lei spalanca il viso in un sorriso. Credi di farla felice e invece si mette a piangere. Ascolta Bach, ma se le dai una banana la mangia con la buccia. Per lei il padre Gualtiero attraversa Torino di notte alla ricerca della sua bibita preferita o resta alzato fino all’alba a recitarle la ricetta delle patate al latte che, non si sa perché, alle orecchie di Pulce suona come una favola meravigliosa.
Anche Giovanna fa la sua parte. E intanto osserva tutti, con uno sguardo ironico e disincantato. Le nevrosi familiari, le ansie della madre, il sarcasmo del padre. Quella è la sua famiglia. Non saprebbe immaginarsene una diversa.
Fino a che, un pomeriggio di pioggia, la vita della famiglia Camurati cambia.

 

Ingresso libero fino esaurimento posti disponibili.

 

Serata organizzata da AutismInsieme Fondo a favore di minori con disturbi dello spettro autistico della Provincia di Brescia in collaborazione con Autismando in occasione della Giornata Mondiale dell'Autismo (2 aprile).