Un cinema o forse più.

NOVEMBRE

15 16 17 18 19 20 21 22 23 24
Seguici su Instagram Seguici su Facebook

Giovedì 9 Giugno 2016

LE MILLE E UNA NOTTE - ARABIAN NIGHTS

di Miguel Gomes

Acquista Biglietto
LE MILLE E UNA NOTTE - ARABIAN NIGHTS

Un film di
Miguel Gomes

Con
Rogério Samora, Carloto Cotta, Teresa Madruga, Adriano Luz, Dinarte Branco, Luísa Cruz, Maria Rueff, Miguel Gomes, Crista Alfaiate

Genere
Drammatico

Durata
383'

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
17.00 - 21.00

LE MILLE E UNA NOTTE - ARABIAN NIGHTS

Prendendo spunto dalla struttura de Le mille e una notte, il regista portoghese Miguel Gomes, tra i nomi più rilevanti del cinema europeo contemporaneo, firma una trilogia che nasconde, dietro una serie di racconti tra il grottesco, il tragico e il surreale, uno sguardo sulla crisi economica portoghese, e su quella dell’Europa.

In un Paese in crisi, il Portogallo, un regista si propone di inventare delle storie ispirate alla penosa realtà in cui vive. Non riuscendo però a trovare un senso al proprio lavoro, fugge, da vigliacco, lasciando al suo posto la bella Sherazade. Alla ragazza occorrono entusiasmo e coraggio per non annoiare il re con le tristi storie del Paese. Mentre col passare delle notti, lʼinquietudine cede il passo alla desolazione, e la desolazione allʼincanto, Sherazade organizza le sue storie in tre volumi. Inizia così:

“Si racconta,o re beato, che in un triste Paese tra i Paesi...”

 

 


Martedì 31 maggio, ore 17.00 e 21.00
VOLUME 1 - INQUIETO

Durata: 125'
Nel primo episodio della trilogia Sherazade racconta le preoccupazioni che affliggono il Paese: “Si racconta, o re beato, che in un triste Paese tra i Paesi, dove la gente sogna sirene e balene, la disoccupazione dilaghi. In alcuni posti, le foreste bruciano di notte, malgrado la pioggia; uomini e donne sono impazienti di gettarsi in mare in pieno inverno. A volte ci sono animali che parlano, ma è molto improbabile che qualcuno li ascolti. In questo Paese, dove le cose non sono quel che sembrano, gli uomini di potere passeggiano sui cammelli e nascondono erezioni continue e vergognose. Aspettano di riscuotere le tasse per poter pagare un certo mago che...”. E vedendo sorgere il sole, Sherazade si tace.

Venerdì 03 giugno, ore 17.00  e 21.00
VOLUME 2: DESOLATO

Durata: 131’
Nel secondo episodio Sherazade racconta di come la desolazione abbia invaso gli uomini: “Si racconta, o re beato, che un giudice turbato piangerà, invece di emettere la sua sentenza, in una notte in cui tutte e tre le lune saranno allineate. Un assassino in fuga vagherà nell'entroterra per più di 40 giorni e si teletrasporterà per sfuggire alla polizia, mentre sogna prostitute e pernici. Ricordando un ulivo secolare, una mucca ferita dirà ciò che avrà da dire, e sarà molto triste! I residenti di un palazzone di periferia salveranno pappagalli e pisceranno negli ascensori circondati da morti e fantasmi; compreso un cane che...”. E vedendo sorgere il sole, Sherazade si tace.
“Maledette storie! Se le cose continuano così, mia figlia finirà con la gola tagliata”, pensa il Gran Visir, padre di Sherazade, nel suo palazzo di Bagdad.

Giovedì 09 giugno, ore 17.00 e 21.00
VOLUME 3 INCANTATO

Durata: 125’
Nel terzo ed ultimo episodio Sherazade dubita di riuscire ancora a raccontare storie che piacciano al re, poiché ciò che ha da dire pesa tremila tonnellate. Così fugge da palazzo e attraversa il regno in cerca di piacere e incanto. Suo padre, il Gran Visir, organizza un incontro alla ruota panoramica e Sherazade riprende la narrazione: “O re beato, quarantʼanni dopo la Rivoluzione dei garofani, nelle vecchie baraccopoli di Lisbona cʼera una comunità di uomini stregati che, con impegno e passione, si dedicava a insegnare agli uccelli a cantare...”. E vedendo sorgere il sole, Sherazade si tace.

 

Evento in collaborazione con Nuovo Mascherino - Circolo del Cinema

Il fim è in versione originale sottotitolato in italiano.