Un cinema o forse più.

FEBBRAIO

23 24 25 26 27 28 1 2 3 4
Seguici su Twitter Seguici su Facebook

Giovedì 1 Febbraio

CENTO ANNI

di Davide Ferrario

Acquista Biglietto
CENTO ANNI

Un film di
Davide Ferrario

Con
Mario Brunello, Diana Hobel, Fulvio Falzarano, Laura Bussani, Marco Paolini

Genere
Documentario

Durata
85'

Gio Ven Sab Dom Lun Mar Mer
21.00

CENTO ANNI

La storia italiana e le sue Caporetto, per chiedersi a cosa servono i morti e scoprire a cosa servono i vivi. Primo capitolo: dopo cento anni, la disfatta del 1917. I vissuti, raccontati attraverso le voci recitate di profughi, orfani e prigionieri, e i luoghi delle "Caporetto del Novecento", dalla Risiera di San Sabba al Vajont. Secondo capitolo: la Resistenza. La storia famigliare del chitarrista Massimo Zamboni, un nonno fascista ucciso da due partigiani, l'uno poi ucciso dall'altro. Le speranze diverse e i conflitti tra chi è rimasto. Terzo capitolo: la strage di Piazza della Loggia a Brescia: "I morti servono a capire le ragioni per cui sono morti", dice Manlio Milani, presidente dell’Associazione Familiari Vittime della Strage. Quarto capitolo: la Caporetto demografica di oggi, lo spopolamento del Sud. Con il poeta e attivista Franco Arminio attraverso le campagne di Irpinia e Basilicata.


"Cent’anni fa, Caporetto. Nasce il paradigma tutto italiano della catastrofe che porta al riscatto. Quante ne abbiamo viste, da allora, in tutti i campi: militare, civile, economico, sportivo, politico... Come popolo, abbiamo bisogno della sconfitta: “La tragedia necessaria” titola Mario Isnenghi un suo libro di studi storici. Ecco allora quattro Caporetto della nostra storia: quella originale; il fascismo e la guerra civile che ne consegue; la strage di Piazza della Loggia; e la Caporetto contemporanea - quella demografica. Ciascuna narrata con uno stile radicalmente diverso, perché il “documentario" non può essere solo il suo contenuto, ma deve essere anche una riflessione sul cinema e sui modi della messa in scena. Dopo Piazza Garibaldi e La zuppa del demonio, l’ultima puntata della mia trilogia sulla storia italiana". (Davide Ferrario)

Ospite speciale della serata il regista Davide Ferrario, introdotto da
Nino Dolfo, giornalista e critico cinematografico del Corriere delle Sera Brescia.
Evento organizzato con l'adesione dell'Associazione Casa della Memoria.