Un cinema o forse più.

NOVEMBRE

17 18 19 20 21 22 23 24 25 26
Seguici su Instagram Seguici su Facebook

Martedì 17 Gennaio 2012

FRANCO D'ANDREA QUARTET

FRANCO D'ANDREA QUARTET

Con
Andrea Ayassot (sax alto, sax soprano)Franco D'Andrea (pianoforte)Aldo Mella (contrabbasso)Francesco Sotgiu (batteria)

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
21.00

FRANCO D'ANDREA QUARTET

JAZZ IN EDEN

Franco D’Andrea non è soltanto uno dei più grandi esponenti del jazz nazionale di sempre, ma anche uno dei maggiori pianisti europei e mondiali. Lo conferma la sua carriera, fitta di dischi, partecipazioni, premi prestigiosi, attestati critici. Forte di una cultura musicale profonda, che abbraccia un secolo di storia del jazz, D’Andrea ha sempre impresso il marchio della sintesi nelle sue formazioni, compreso il piano solo. Ma la stima di cui gode nell’ambiente jazzistico è cresciuta grazie a collaborazioni con musicisti importanti e  stilisticamente assai diversi, a conferma di una rara versatilità: Gato Barbieri, Don Byas, Pepper Adams, Dexter Gordon, Johnny Griffin, Steve Lacy, Frank Rosolino, Hank Mobley, Jean Luc Ponty...

 D’andrea può a ben ragione considerarsi il mattatore assoluto dell’ultima edizione del “Top Jazz” dal momento che ha vinto in due categorie (miglior formazione e miglior tastierista/pianista), si è classificato secondo come musicista dell’anno, terzo nella categoria dedicata al miglior album con “Sorapis”, quarto come compositore/arrangiatore, e – caso più unico che raro – nella classifica dei gruppi oltre al primo posto ha occupato anche il quinto con il trio.

Il Grande artista giunto, alla soglia dei 70 anni,  porta a Jazzineden il quartetto con cui si è aggiudicato il primo posto al “Top Jazz ” nella categoria “miglior gruppo 2011”.
Con i componenti di questa formidabile formazione D’Andrea  sembra aver raggiunto un livello di maturità espressiva e di complessità strutturale più che mai ammirevole che gli consente di creare un’immagine sonora in straordinario equilibro tra tradizione e innovazione, tra Africa e Occidente, per un’esperienza sensoriale appagante come poche altre. La profonda empatia creatasi tra i componenti si traduce infatti in un coinvolgente e  incessante interplay, da dove emergono gli assolo di tutti. Gli importanti riconoscimenti ottenuti nel corso della sua ricca carriera  appaiono quanto mai giusti e coerenti con un percorso artistico che ha nella ricerca continua il suo punto di forza.

 

Ingresso: 10,00 euro

Biglietti acquistabili online sul sito www.jazzineden.it oppure presso la biglietteria del Nuovo Eden nei giorni ed orari di apertura per altri eventi e proiezioni.