Un cinema o forse più.

NOVEMBRE

16 17 18 19 20 21 22 23 24 25
Seguici su Instagram Seguici su Facebook

Giovedì 12 Febbraio 2015

GOSTANZA DA LIBBIANO

di Paolo Benvenuti

GOSTANZA DA LIBBIANO

Un film di
Paolo Benvenuti

Con
Lucia Poli, Valentino Davanzati, Renzo Cerrato

Genere
storico

Durata
92'

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
20.45

GOSTANZA DA LIBBIANO

IL CINEMA E DIO

Nell'anno 1594 a San Miniato, Monna Gostanza da Libbiano, contadina sessantenne, è nota per l'esercizio del mestiere di guaritrice. Tutto questo allarma le autorità ecclesiastiche e il vescovo di Lucca la fa arrestare. Dopo una breve istruttoria si decide di accusarla di stregoneria. Viene così sottoposta ad estenuanti interrogatori che prevedono anche torture per farle ammettere i propri "commerci col demonio". Indebolita dalla sofferenza Gostanza sembra cedere. Ammette i rapporti con il diavolo e va oltre: comincia ad inventarsi tutta una serie di vampirismi, orge, delitti e magie nere.

Sceneggiato sulla base degli atti processuali originali, Gostanza da Libbiano è sicuramente un film non facile, che prosegue la ricerca rigorosa di un regista appartato che fa un cinema personale e attento a non perdere le radici con un passato sempre pronto a riemergere.
Vincitore del Premio speciale della Giuria al Festival di Locarno. Curiose le inquadrature con prospettive falsate che rimandano al cinema espressionista degli inizi del secolo scorso e che alludono alla distorsione della verità.

 

Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili.

Introduce Frate Giancarlo Paris.

 

Rassegna organizzata da CISM - USMI - CIIS Organismi vita consacrata della Diocesi di Brescia.