Un cinema o forse più.

GIUGNO

2 3 4 5 6 7 8 9 10 11
Seguici su Instagram Seguici su Facebook

 

L'EDEN IN SALOTTO

 

Maggiori dettagli

da Venerdì 13 Marzo a Sabato 13 Giugno

1945

di Ferenc Török

Vedi scheda film Acquista Biglietto

 

#IORESTOACASA: I SUGGERIMENTI DEL NUOVO EDEN

 

Maggiori dettagli

 

L'EDEN IN SALOTTO

 

Maggiori dettagli

 

28 MAGGIO CON NOI: NERO PIOMBO - STORIA DI UNA STRAGE POLITICA

 

Maggiori dettagli

 

OPEN CALL - LAVORA CON NOI

 

Maggiori dettagli

 

PROSSIMAMENTE

 

Maggiori dettagli

OPEN CALL - LAVORA CON NOI

Il cinema Nuovo Eden è alla ricerca di una nuova risorsa da inserire nel proprio staff, nell'area "comunicazione ed eventi", a tempo determinato e parziale. Ami il cinema, lavorare a contatto c .... (continua)

L'EDEN IN SALOTTO

Il Nuovo Eden diventa 2.0: arriva direttamente nelle case di tutti con l'Eden in salotto. Una nuova finestra dedicata al cinema indipendente, e non solo, per riprende virtu .... (continua)

28 MAGGIO CON NOI: NERO PIOMBO - STORIA DI UNA STRAGE POLITICA

In occasione del 46esimo anniversario della strage di Piazza della Loggia, Nuovo Eden in collaborazione con Casa della Memoria propone in streaming gratuito NERO PIOMBO di Paola Castriota. Il film sar .... (continua)

News

1945

L'EDEN IN SALOTTO - la piattaforma online per poter vedere da casa i film proposti da Nuovo Eden, come al cinema, ma nel tuo salotto. È il 12 agosto 1945, la seconda guerra mondiale volge al termine e trascina dietro di sé i rovinosi strascichi di un orrore ancora tutto da risolvere. Alla stazione ferroviaria di un piccolo villaggio rurale ungherese, due misteriosi stranieri vestiti di nero scendono dal treno. È il giorno delle nozze del figlio del vicario, Árpád, con una giovane contadina, Kisrózsi, e nel villaggio si percepisce una certa agitazione. All’ombra dell’occupazione delle truppe sovietiche, mentre fervono i preparativi per il matrimonio, i due uomini, due ebrei, probabilmente padre e figlio, scaricano da un vagone del treno due casse che recano l’etichetta “profumi”, le caricano su un carro e si incamminano verso il villaggio. Nel giro di poche ore tu .... (continua)

Fondazione Brescia Musei