Un cinema o forse piĆ¹.

OTTOBRE

29 30 31 1 2 3 4 5 6 7
Seguici su Instagram Seguici su Facebook

TRIESTE FILM FESTIVAL IN TOUR 2020

TRIESTE FILM FESTIVAL IN TOUR 2020

Il Trieste Film Festival Tour quest'anno fa tappa anche a Brescia. Al Nuovo Eden, infatti, ci sarà una selezione dei film presentati in anteprima al #TSFF31, due film in sala e quattro proposte in streaming. L’iniziativa è ideata da Trieste Film Festival con Lo Scrittoio, in collaborazione con Nuovo Eden.
L’obiettivo del progetto è far conoscere al grande pubblico una selezione dei migliori lavori presentati durante l’ultima edizione del Festival, primo e più importante appuntamento italiano con il cinema dell’Europa Centro Orientale che da quasi trent’anni funge da ponte tra oriente e occidente, mettendo in contatto le diverse latitudini dell’Europa del cinema. Una vetrina su cinematografie e autori di grande valore che spesso il pubblico non ha la possibilità di conoscere in mancanza di una giusta collocazione nel mercato italiano.
Tutti i film, come nelle migliori tradizioni di qualsiasi festival internazionale, saranno presentati in lingua originale con i sottotitoli in italiano.

Qui trovi il video promo del tour



I FILM IN SALA:
Mercoledì 7 ottobre, ore 21.00

CAT IN THE WALL
di Vesela Kazakova e Mina Mileva (Bulgaria, 2019, 92’)

Mercoledì 14 ottobre, ore 21.00
OLEG
di Juris Kursietis (Lettonia, 2019, 108’)


BIGLIETTI: € 6 intero, € 5 ridotto, € 4,5 possessori Eden Card



::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
Dal 7 ottobre disponibili in #streaming sul canale Vimeo di Nuovo Eden altri 4 film dal Trieste Film Festival 2020:

LET THERE BE THE LIGHT
di Marko Skop (Slovacchia, 2019, 93’)
Per mantenere la sua famiglia in Slovacchia, Milan lavora in Germania. Una volta tornato a casa per le vacanze di Natale, si accorge di un avvicinamento a gruppi neonazisti da parte di suo figlio, forse anche coinvolto nel suicidio di un ragazzo del luogo.
Film candidato all’Oscar per la Slovacchia
Karlovy Vary International Film Fest - Miglior Attore, Milan Ondrík  (Acquistalo qui)

THE EUPHORIA OF BEING
di Réka Szabó (Ungheria, 2019, 83’)
Eva Fahidi è tornata in Ungheria dopo la Seconda Guerra Mondiale, unica sopravvissuta della sua famiglia A 20 anni era l’unica sopravvissuta della sua famiglia al terribile campo di concentramento di Auschwitz Birkenau. Oggi, all’età di 90 anni si unisce a Emese, ballerina di fama internazionale in una esibizione di danza e teatro performativo per raccontare la lunga avventura che è stata la sua vita.
Anteprima mondiale - IDFA 2019; Festival di Locarno - Gran Prix alla Semaine de la Critique; Festival di Sarajevo - Miglior Documentario sul tema dei diritti umani  (Acquistalo qui)


MAREK EDELMAN... AND THERE WAS LOVE IN THE GHETTO
di Jolanta Dylewska in collaborazione con Andrzej Wajda (Polonia, 2019, 80’)
Marek Edelman fu uno dei pochi sopravvissuti del ghetto di Varsavia, una attivista e ispiratore per la libertà e la giustizia in Polonia. Intervistato da Jolanta Dylewska poco prima di morire, il film mescola documentario con filmati d’archivio e momenti di finzione, ricostruzione poetica e sottile per far rivivere questa figura così importante per la storia della Seconda Guerra Mondiale.
Hot Docs – Canadian International; Documentary Festival Camerimage – Vincitore Best Docudrama (Acquistalo qui)

LA BUFERA – CRONACHE DI ORDINARIA CORRUZIONE
di Marco Ferrari (Italia, 2019, 80’)
Il regista Marco Ferrari raccoglie le testimonianze di sette persone che si sono trovate al cospetto di episodi di corruzione: da impiegati nel settore pubblico a un archeologo, da un revisore dei conti a un ricercatore e poi un professore e un contabile. Da queste storie, unite in un’unica narrazione, emerge quanto la corruzione sia fortemente radicata nel nostro sistema.
Première mondiale, Next Masters di DOK Leipzig - Concorso (Acquistalo qui)


ACQUISTALI QUI