Un cinema o forse piĆ¹.

GIUGNO

18 19 20 21 22 23 24 25 26 27
Seguici su Instagram Seguici su Facebook

COLAZIONE CON IL CRITICO: XAVIER DOLAN

COLAZIONE CON IL CRITICO: XAVIER DOLAN

Sabato 23 gennaio 2021, dalle ore 10.00, si terrà la quarta "Colazione con il critico" in diretta streaming, condotta dal critico cinematografico Luca Pacilio e dedicata interamente all’enfant prodige del cinema contemporaneo Xavier Dolan. In attesa di rivedere sullo schermo del Nuovo Eden il suo ultimo film, Matthias & Maxime.
Un incontro per far conoscere la cinematografia di uno degli autori più importanti del cinema canadese e non solo, attraverso l'analisi di spezzoni dei suoi film, analizzandone lo stile e la poetica.


Iscrizione gratuita sul sito https://www.eventbrite.it/e/136405595809

 

Luca Pacilio è direttore del magazine online di critica cinematografica Spietati.it e collabora con la rivista «Film Tv», di cui cura la rubrica Videostar dedicata al videoclip.

Xavier Dolan è un regista, attore, sceneggiatore e montatore originario del Québéc. Il debutto alla regia arriva nel 2009: a soli vent’anni Dolan scrive, dirige, produce e recita in J’ai tué ma mère, storia di un giovane omosessuale e del difficile rapporto con sua madre. Il film viene presentato alla Quinzaine des Réalizaterus di Cannes, dove ottiene un enorme successo e più di un riconoscimento (l’Art Cinema Award, il Prix Regards Jeune e il SACD) e verrà poi scelto per rappresentare il Canada nella categoria Miglior Film Straniero agli Oscar 2010. Soltanto un anno dopo è di nuovo al Festival di Cannes, stavolta nella sezione Un Certain Regard, con Les Amours Imaginaires, in cui oltre a firmare la regia, Dolan è coinvolto anche in veste di attore, produttore, costumista e direttore artistico. Nel 2011 Dolan inizia a lavorare su Laurence Anyways, in cui racconta le vicende amorose di un transgender e sua moglie. Il film viene presentato al Festival di Cannes nel 2012, scatenando ancora una volta la reazione entusiasta della critica internazionale. L’anno successivo è la volta di Tom à la ferme, tratto da uno spettacolo teatrale di Michel Marc Bouchard. Il film viene presentato stavolta alla Mostra d’arte cinematografica di Venezia, dove vince il premio Fipresci. Dopo aver diretto College Boy, videoclip per la band Indochine, il 2014 è l’anno di Mommy, altro film incentrato sul difficile rapporto madre-figlio. Il film viene presentato in concorso al Festival di Cannes con enorme successo, vincendo il Premio della Giuria. Dopo aver formato la regia del videoclip di Adele, Hello, ed essere stato nello stesso anno membro della Giuria del festival di Cannes (2015), Dolan torna in concorso sulla Croisette nel 2016 con È solo la fine del mondo, vincitore del Grand Prix della Giuria e candidato dal Canada agli Oscar per il Miglior Film Straniero.