Un cinema o forse piĆ¹.

LUGLIO

28 29 30 31 1 2 3 4 5 6
Seguici su Instagram Seguici su Facebook

L'EDEN D'ESTATE 2021

L'EDEN D'ESTATE 2021

L’Eden d’estate. Il cinema al Museo.

dal 25 giugno al 12 settembre 2021

Parco del Viridarium - Museo di Santa Giulia
Via Musei 81/B, Brescia



Un’estate all’insegna del grande cinema, contemporaneo e classico, vedrà la programmazione del Nuovo Eden spostarsi all’aperto. L’Eden d’estate, è questo il nome della rassegna in atto dal 25 giugno al 12 settembre sotto le stelle del Museo di Santa Giulia, nel Parco del Viridarium, la grande area verde all’interno del Museo.

La programmazione offrirà al pubblico i grandi film della stagione, i cult movie da riscoprire, i grandi classici, i film per i più piccoli, oltre a film musicati dal vivo, alla Carta bianca a Francesco Vezzoli, ad una selezione di film italiani indipendenti della rassegna Viaggio in Italia, nonché a Schermi d’arte dedicati ai grandi artisti e numerosi eventi speciali legati alle grandi mostre e eventi di Fondazione Brescia Musei.

Qui puoi scaricare il volantino con il programma fino al 15 agosto

IL PROGRAMMA
Dal 25 giugno al 15 agosto - I Parte
Gli appuntamenti fino al 12 settembre saranno successivamente comunicati sul sito nuovoeden.it e sui canali social del Nuovo Eden.


venerdì 25 giugno ore 21.30 Brescia Patrimonio Mondiale UNESCO
L’Italia dei Longobardi di Eugenio Farioli Vecchioli (Italia 2013, 96')
Il film racconta la storia dei Longobardi, presentandone le massime espressioni artistiche e architettoniche attraverso la voce di studiosi, ricercatori, operatori e testimonial d'eccezione. Vincitore del premio "Città di Rovereto-Archeologia Viva" Presentano il film Francesca Morandini, conservatrice di Fondazione Brescia Musei e Angela Maria Ferroni, funzionario archeologo Ufficio Unesco MiC.
In collaborazione con Associazione  Italia Langobardorum
Ingresso gratuito con prenotazione



sabato 26 giugno ore 21.30 Evento speciale Brescia Photo Festival
Torso Virile Colossale
Un omaggio alla grande stagione dei ‘sandaloni’. Un concerto di musiche e spezzoni di film del cinema italiano mitologico anni ‘50/60. Torso Virile Colossale è un progetto del musicista Alessandro Grazian. Il mitologico concerto-sonorizzazione di Torso Virile Colossale giunge per la prima volta a Brescia. Leggendario.
ore 19.00 Passeggiate archeologiche. Visita a Brixia. Parco Archeologico di Brescia romana (durata 1 ora circa). 10 € comprensivo di ingresso e servizio guida.


domenica 27 giugno  ore 21.30
Le sorelle Macaluso di Emma Dante (Italia 2020, 94')
La vita di cinque sorelle vissute nella periferia di Palermo. Con grandi attrici, Emma Dante incarna in una famiglia il folgorante sentimento della vita. Dal Festival di Venezia 2020.
Presenta il film l'attrice Eleonora De Luca


lunedì 28 giugno ore 21.30
The Specials - Fuori dal comune di Olivier Nakache, Eric Toledano (Francia 2019, 114')
Bruno e Malik vivono da 20 anni nel mondo dei bambini e degli adolescenti con autismo. Da una storia vera, un film di rara intensità che concilia commedia e dramma con un cinema politico dirompente. Dagli autori di Quasi Amici, Samba e C'est la vie.

martedì 29 giugno ore 21.30 Schermi d'Arte
Una notte al Louvre: Leonardo da Vinci di Pierre-Hubert Martin (Francia 2020, 90')
Una visita notturna tra i corridoi del Louvre per contemplare da vicino le opere di Leonardo e per scoprire le emozioni racchiuse nei suoi dipinti, in compagnia dei curatori della mostra, Vincent Delieuvin e Louis Frank
ore 19.00 Scoperte, bizzarrie, segreti. Percorso tematico in Pinacoteca Tosio Martinengo (durata 1.30 circa). 10 € comprensivo di ingresso e servizio guida.

mercoledì 30 giugno ore 21.30 Family  / I cult dell'Eden
I Goonies di Richard Donner (USA 1985, 111')
Frutto dell'immaginazione di Steven Spielberg, il film racconta di una banda di piccoli eroi lanciata in un'avventurosa ricerca ricca di imprevisti che superano la più fervida immaginazione. Seguendo una misteriosa mappa del tesoro fino a giungere in uno spettacolare regno sotterraneo, i ragazzi cercano di sfuggire a una famiglia di goffi e cattivi soggetti. Un cult movie intramontabile, ricco di azione e suspense. Versione rimasterizzata in 4K.
Introduzione del film da parte dei membri di Brescia Underground
Ore 18.30 Il sottosopra per tutti, tour guidato a cura di Brescia Underground.

Fiumi, rogge e canali innervano il sottosuolo del centro storico cittadino: un percorso tra vie e piazze urbane per poi accedere al partitore del Serraglio nelle vicinanze di piazza della Vittoria, alla scoperta della misteriosa Porta Rossa. All’interno del sotterraneo, si descrive la sua antica e odierna funzione senza entrare in acqua, osservando lo scorrere delle acque dei fiumi Bova e Celato. Questo sito è dotato di passerelle, quindi non ci si bagna e non esiste alcun tipo di difficoltà. (durata 2 ore circa. Max 40 partecipanti. 5 € a persona.)

giovedì 1 luglio ore 21.30 I cult dell'Eden
Taxisti di notte di Jim Jarmusch (USA/Giappone 1992, 129', v.o. sott.it)
Cinque episodi - ciascuno ambientato nel taxi di una città diversa - che avvengono durante l’arco di una notte, dal tramonto all’alba. con Roberto Benigni, Winona Ryder e Béatrice Dalle. Uno sguardo poetico e grottesco su un’umanità vagabonda. In versione restaurata in 4k.
Introduce il film il critico Andrea Chimento
ore 19.30 Aperitivo con il critico Andrea Chimento. Caffè, sigarette e... tanti piccoli, grandi film. Il cinema a episodi di Jim Jarmusch
Ingresso gratuito con prenotazione


venerdì 2 luglio ore 21.30
La vita straordinaria di David Copperfield di Armando Iannucci (Gran Bretagna/USA 2019, 119')
Dal grande classico scritto da Charles Dickens, un racconto della vita di David Copperfield, dalla sua giovinezza fino all'età adulta, sullo sfondo della rivoluzione industriale inglese.

sabato 3 luglio ore 21.30
Il meglio deve ancora venire di Alexandre de La Patellière, Matthieu Delaporte (Francia 2019, 117')
Un inno all'amicizia che ci parla di una storia basata su un macabro equivoco, in cui i due protagonisti, Arthur e Cesar, decidono di godersi a pieno quel che resta del loro futuro. Con uno straordinario Fabrice Luchini.

domenica 4 luglio ore 21.30
Due di Filippo Meneghetti (Francia/Lussemburgo 2019, 95')
Due donne vivono il loro amore in segreto finché qualcosa non minaccia di portarle allo scoperto. Un thriller dei sentimenti che ruba il cuore. Un esordio strepitoso con due interpreti in stato di grazia.

lunedì 5 luglio ore 21.30
Regine del campo di Mohamed Hamidi (Francia 2020, 95')
Le donne di una piccola città rurale uniscono le forze per formare una squadra di calcio per salvare i finanziamenti per il campo della loro città. Arguta commedia scanzonata, sottilmente surreale e mai moralista.
Prima del film, intervento della Presidente Clara Gorno e di una delegazione di giocatrici del Brescia Calcio Femminile.
In collaborazione con Acf Brescia Calcio Femminile


martedì 6 luglio ore 21.30 Brescia Photo Festival /  I cult dell'Eden
Lo sceicco bianco di Federico Fellini (Italia 1952, 86')
Una coppia di sposini, Ivan e Wanda, arriva a Roma in viaggio di nozze. Mentre Ivan si vuole dedicare a parenti e chiesa, Wanda vuole conoscere il suo eroe, un personaggio di fotoromanzi chiamato lo Sceicco bianco, reso celebre da un giovane Alberto Sordi. Un punto di partenza obbligato per seguire la carriera del nostro massimo cineasta.
ore 19.00 Imperium Romanum on the Road. Visita alla mostra Alfred Seiland  Imperium Romanum. Fotografie 2005-2020 (Durata 1 ora circa. Ingresso: 7€+ € 6,50 servizio guida)

mercoledì 7 luglio ore 21.30 Viaggio in Italia
Paradise - Una nuova vita di Davide Del Degan (Italia 2020, 85')
Calogero è un siciliano comune, vende granite in un carretto. Un giorno assiste a un omicidio di mafia, denuncia il colpevole e si ritrova in mezzo ai monti innevati del Friuli, a spese del programma protezione testimoni. Una commedia degli equivoci sospesa tra il brillante e il malinconico girata tra le montagne del Friuli.
Presenta il film il regista Davide Del Degan
Dalle 17.30 Aperitivo a tema (Friuli) al Parco del Viridarium


giovedì 8 luglio ore 21.30
Il concorso di Philippa Lowthorpe (Gran Bretagna 2020, 106')
Londra 1970. Ventesima edizione del concorso di Miss Mondo. Il Women's Liberation Movement decide di boicottare la manifestazione. Brillante commedia inglese con Keira Knightley.

venerdì 9 luglio ore 21.30
Volevo nascondermi di Giorgio Diritti (Italia 2020, 120')
“El Tudesc,” come lo chiama la gente è un uomo solo, rachitico, brutto, sovente deriso e umiliato. Diventerà il pittore immaginifico che dipinge il suo mondo fantastico di tigri, gorilla e giaguari stando sulle sponde del Po. Orso d'argento per il miglior attore a Elio Germano nel ruolo del pittore e scultore italiano Antonio Ligabue. David di Donatello come Miglior film.
ore 19.00 Animali, mostri e miti. Percorso tematico nel Museo di Santa Giulia. Durata 1.30 ore. 10 € comprensivo di ingresso e servizio guida.

sabato 10 luglio ore 21.30
Tenet di Christopher Nolan (USA 2020, 150')
Un'azione epica che ruota intorno allo spionaggio internazionale, ai viaggi nel tempo e all'evoluzione, mentre un agente segreto deve cercare in tutti i modi di prevenire la Terza Guerra Mondiale. Tenet è spettacolare, cervellotico e nolaniano (nel bene e nel male) all'ennesima potenza.

domenica 11 luglio ore 21.30
Un divano a Tunisi di Manele Labidi Labbé (Tunisia/Francia 2019, 87')
All'indomani della Primavera araba, Selma Derwich, psicanalista di 35 anni, lascia Parigi per aprire un proprio studio alla periferia di Tunisi, dov'è cresciuta. In Tunisia, Selma intende risollevare il morale dei suoi connazionali ma deve scontrarsi con la diffidenza locale. Scene esilaranti e ritratti irresistibili: una commedia terapeutica su un paese in piena ricostruzione.
Dalle 17.30 Aperitivo a tema (Maghreb) al Parco del Viridarium


lunedì 12 luglio ore 21.30

Roubaix, una luce nell'ombra
di Arnaud Desplechin (Francia 2019, 119')
Una signora anziana viene brutalmente assassinata. Il capo della polizia indaga sul caso.
Desplechin firma un polar metafisico che va ben aldilà della vicenda criminale, uno dei migliori film del 2020.

martedì 13 luglio ore 21.30 I cult dell'Eden
Caro diario di Nanni Moretti (Italia 1993 , 100')
Dopo la crisi ideologica di Palombella rossa, Moretti abbandona il suo alter ego Michele Apicella e porta sullo schermo se stesso, senza filtri. Caro diario è composto da tre episodi in cui Moretti interpreta se stesso in una sorta di diario aperto. Stilisticamente il più maturo, fisico, inventato dei suoi film. Premio per la miglior regia al Festival di Cannes 1994. Versione restaurata.

mercoledì 14 luglio ore 21.30 Viaggio in Italia
Easy Living - La vita facile di Orso Miyakawa, Peter Miyakawa (Italia 2019, 93')
Tre amici hanno una improbabile missione: riuscire a far passare la frontiera tra l'Italia e la Francia, illegalmente, a Elvis, un migrante che vuole raggiungere la moglie a Parigi.  Una commedia agrodolce che riesce a parlare di migranti senza retorica e con leggerezza.
Dalle 17.30 Aperitivo a tema (Liguria) al Parco del Viridarium

giovedì 15 luglio ore 21.30 Family
100% lupo di Alexs Stadermann (Animazione, USA 2020, 85')
Freddy Lupin è un giovane sicuro di sé, certo che diventerà il lupo mannaro più temibile di sempre, ma allo scoccare del suo 14 ° compleanno le cose vanno diversamente. «Non è cane, non è lupo: sa solo quello che non è».
ore 19.00 Chi ha lasciato queste impronte? Laboratorio per famiglie  con bambini dai 6 agli 12 anni presso la Pinacoteca Tosio Martinengo. (Durata 1.30 ore). Ingresso: 10 €  adulto, 6.50 € bambino, comprensivo di ingresso e attività.

venerdì 16 luglio ore 21.30
Ema di Pablo Larraín (Cile 2019, 102')
Ema, giovane ballerina, decide di separarsi da Gastón dopo aver rinunciato a Polo, il figlio che avevano adottato ma che non sono stati in grado di crescere. un film che attrae e respinge, affascina e spaventa, seduce e distrugge.

sabato 17 luglio ore 21.30 Evento speciale Brescia Photo Festival al Teatro romano
Maciste di Luigi Romano Borgnetto, Vincenzo Denizot (Italia 1915, 67’)
Musicato dal vivo dal M° Gerardo Chimini
Uno spettacolo unico, pensato appositamente per la straordinaria location del Teatro Romano di Brescia, che vede M° Chimini, organista di fama internazionale, sonorizzare con l’organo digitale il film muto Maciste, il primo dei film che hanno per protagonista l’‘uomo forte’ e buono interpretato da di Bartolomeo Pagano.
In collaborazione con Film Festival del Garda e Tamburini Digital
Ore 19.00 Imperium Romanum on the Road. Visita alla mostra Alfred Seiland  Imperium Romanum. Fotografie 2005-2020 (Durata 1 ora circa. Ingresso 7 € + € 6,50 servizio guida)

domenica 18 luglio ore 21.30
Imprevisti digitali di Benoît Delépine, Gustave Kervern (Francia 2020, 106')
In un sobborgo della provincia francese, tre vicini di casa di mezz'età si trovano a fare i conti col proprio rapporto coi social media. Insieme, i tre uniranno le forze per dichiarare guerra ai colossi di Internet.
Una piacevole commedia in cui ognuno può riconoscersi, e può ridere di sè e della propria quotidianità.

lunedì 19 luglio ore 21.30
Mank di David Fincher (USA 2020, 131')
La Hollywood degli anni '30 è rivalutata attraverso gli occhi e la graffiante ironia dello sceneggiatore alcolista Herman J. Mankiewicz mentre termina l'iconico film del 1941 Quarto Potere di Orson Welles. Il film ha ottenuto 10 candidature e vinto 2 Premi Oscar.
Presenta il film la studiosa di cinema Francesca Brignoli
ore 19.30 Chi ha paura di Citizen Kane? - Aperitivo con il critico. Incontro con il critico cinematografico Francesca Brignoli.

Come dimostra Mank di David Fincher, Citizen Kane (Quarto potere) – geniale, inafferrabile, imprescindibile opera prima di Orson Welles – si conferma, a ottant'anni dalla sua uscita, non solo il film più studiato, discusso e amato della storia del cinema, ma anche un film straordinariamente vitale, in grado di provocare un dialogo sofisticato (e struggente) con il cinema contemporaneo.
Ingresso gratuito con prenotazione.

L'incontro si svolge presso la White Room del Museo Santa Giulia e NON prevede consumazione.

Per chi fosse interessato ad un aperitivo (a pagamento) presso il dehor una volta concluso l'incontro è consigliata la prenotazione al numero 338.7745984.



martedì 20 luglio ore 21.15 Schermi d'Arte
Dante, per nostra fortuna di Massimiliano Finazzer Flory (Italia 2021, 24’)
a seguire:
Raffaello - Il giovane prodigio di Massimo Ferrari (Italia 2021, 90')
Il racconto di Raffaello a partire dagli straordinari ritratti femminili realizzati dall'artista. La madre, l’amante, la committente, la dea: le ‘protagoniste’ della vita di Raffaello permettono di raccontare il pittore da una nuova prospettiva e di indagare sulla sua continua ricerca della bellezza assoluta. Voce narrante di Valeria Golino.
ore 19.00 Raffaello in valigia. Laboratorio per famiglie con bambini dai 6 agli 12 anni presso la Pinacoteca Tosio Martinengo. (Durata 1.30 ore). Ingresso: 10 €  adulto, 6.50 € bambino comprensivo di ingresso e attività.

mercoledì 21 luglio ore 21.30 Viaggio in Italia
Semina il vento di Danilo Caputo (Italia/Francia/Grecia 2020, 91')
Nica, 21 anni, abbandona gli studi d'agronomia e torna a casa. Lì trova un padre sommerso dai debiti e una terra inquinata. Tutto sembra perduto, ma Nica è una donna forte, e non si arrende facilmente. Un film ottimista su una generazione che non si arrende, vero argine contro i parassiti, naturali e sociali.
Presenta il film l'attrice Feliciana Sibilano
Dalle 17.30 Aperitivo a tema (Puglia) al Parco del Viridarium


giovedì 22 luglio ore 21.30 Schermi d'Arte / I cult dell'Eden
Vertigo - La donna che visse due volte di Alfred Hitchcock (USA 1958, 128', v.o. sott.it)
Un ex poliziotto di San Francisco, terrorizzato dalle altezze, si innamora della donna che deve proteggere, ma le apparenze nascondono la realtà.. Capolavoro assoluto e unanimemente riconosciuto del cinema di Alfred Hitchock, si avvale di una performance perfetta dei protagonisti, Kim Novak e James Stewart.
Presenta il film il critico Gianni Canova
ore 19.30 Vertigo, un capolavoro senza tempo. Aperitivo con il critico. Incontro con il critico cinematografico Gianni Canova
Ingresso gratuito con prenotazione.

L'incontro si svolge presso la White Room del Museo di Santa Giulia e NON prevede la consumazione.

Per chi fosse interessato ad un aperitivo (a pagamento) presso il dehor una volta concluso l'incontro, è consigliata la prenotazione al numero 338.7745984



venerdì 23 luglio ore 21.30
Cosa sarà di Francesco Bruni (Italia 2020, 101')
La vita di Bruno Salvati è in una fase di stallo. I suoi film non hanno successo, sua moglie Anna sembra avere un altro. Un giorno, Bruno scopre di avere una forma di leucemia.
Una storia autobiografica che porta il regista nella sua città natale, Livorno. Un film che ci ricorda che tutto è ""per adesso"" e tanto vale accoglierlo con un po' di fiducia.

sabato 24 luglio ore 21.30
Rifkin's Festival di Woody Allen (USA/Spagna 2020, 92')
Il protagonista deve accompagnare la moglie Sue, addetta stampa di cinema, al Festival di San Sebastian dove segue il film di Philippe, un giovane talentuoso ed egocentrico cineasta. Sue e Philippe sono sempre più intimi e lui è spesso di troppo. Poi un giorno avverte dei dolori al petto, viene visitato dalla dottoressa Rojas e ritrova quell’entusiasmo che sembrava aver perduto. Una riflessione acre, efficace e divertente sul tempo che passa e sull’insoddisfazione amorosa e di vita.
Dalle 17.30 Aperitivo a tema (Paesi Baschi) al Parco del Viridarium

domenica 25 luglio ore 21.30
Lacci di Daniele Luchetti (Italia 2020, 100')
A distanza di venticinque anni da La Scuola e I piccoli maestri, Daniele Luchetti torna a lavorare con Domenico Starnone, a partire dal suo romanzo Lacci. Una storia sull'amore che copre quarant'anni e vede avvicendarsi tre coppie di attori: prima Rohrwacher-Lo Cascio, neogenitori negli anni Settanta a Napoli, poi Morante-Orlando per la loro versione matura, e infine Giovanna Mezzogiorno e Adriano Giannini, nel ruolo dei figli ormai adulti.

lunedì 26 luglio ore 21.30
Gloria Mundi di Robert Guédiguian (Francia 2019, 107')
A Marsiglia una famiglia si riunisce per la nascita della piccola Gloria. Nonostante la gioia, per i giovani genitori sono tempi duri. Mentre lottano per uscire dalla difficile situazione, si ricongiungono con il nonno di Gloria, un ex carcerato. Un altro capolavoro magistrale di Guédiguian, per chi non vuole dimenticare la durezza della realtà. Coppa Volpi per la migliore attrice ad Ariane Ascaride al Festival di Venezia.

martedì 27 luglio ore 21.30 Carta Bianca a Francesco Vezzoli
Ossessione Vezzoli di Alessandra Galletta (Documentario, Italia 2016, 75')
Cantore della cultura pop, sperimentatore di materiali, talento incontrastato della video-art, il bresciano Francesco Vezzoli è uno degli artisti contemporanei italiani più affermati a livello internazionale. Un percorso psichedelico nella mente di un creatore e un'occasione per scoprire lati nascosti della sua opera.
a seguire:
Ok, the Praz is Right di Francesco Vezzoli (1997, 5’)
Il sogno di Venere di Francesco Vezzoli (1998, 4’)
The End (Teleteatro) di Francesco Vezzoli (1999, 4’)
Ingresso gratuito con prenotazione
Ore 19.00 Creature senza tempo. Laboratorio per famiglie con figli dai 6 ai 12 anni sulla mostra Palcoscenici archeologici. Interventi curatoriali di Francesco Vezzoli (durata 2.00 ore). Ingresso: 17 € adulto; 10 € bambino comprensivo di ingresso e attività.

mercoledì 28 luglio ore 21.30 Viaggio in Italia
Rosa pietra stella di Marcello Sannino (Italia 2019, 94')
A Napoli la giovane Carmela tira avanti giorno per giorno con lavori precari e vane ambizioni, finché non le capita di fare affari con gli immigrati clandestini. Conosce Tarek, un quarantenne algerino, e lo travolge nella sua lotta per trovare un equilibrio. Tratto da una storia vera, un affresco senza patetismi della condizione di donna e di madre in una Napoli multietnica e polverosa.
Dalle 17.30 Aperitivo a tema (Campania) al Parco del Viridarium

giovedì 29 luglio ore 21.30
Palm Springs - Vivi come se non ci fosse un domani di Max Barbakow (USA 2020, 90')
Bloccato a un matrimonio a Palm Springs, Nyles incontra Sarah, damigella d'onore e pecora nera della famiglia. Dopo essere stata salvata da un brindisi disastroso, Sarah inizia ad essere attratta da Nyles. Una commedia romantica arguta e contemporanea, tra i migliori esempi recenti del genere comico.

venerdì 30 luglio ore 21.30
Non odiare di Mauro Mancini (Italia/Polonia 2020, 96')
Simone è uno stimato chirurgo di origine ebraica, che conduce una vita tranquilla a Trieste. Un giorno, si trova a soccorrere per strada un uomo, ma una volta scoperta sul petto di quest'ultimo tatuata una svastica, decide di non prestargli soccorso. Un esordio che punta in alto, sonda i limiti del perdono e affida ad Alessandro Gassmann il suo ruolo più bello e viscerale.

sabato 31 luglio ore 21.30
Un altro giro di Thomas Vinterberg (Danimarca 2020, 116')
Ispirati da una teoria secondo cui l'alcol promuove la creatività, quattro insegnanti di liceo si lanciano in un esperimento. Consumano costantemente alcol per vedere come influisce sul loro insegnamento. E i risultati non mancano. Film libero nella forma e nell'andamento, con un pool di attori in stato di grazia collettivo. Premio Oscar come miglior film straniero.
Dalle 17.30 Degustazione di vini al Parco del Viridarium

domenica 1 agosto, ore 21.15
Minari di Lee Isaac Chung (USA 2020, 116’)
Una famiglia coreana si trasferisce in una fattoria dell'Arkansas alla ricerca del proprio sogno americano. Tra le sfide di questa nuova vita, scoprono l'innegabile resilienza della famiglia. Miglior film straniero ai Golden Globe 2021 e Premio Oscar alla migliore attrice non protagonista.
Dalle 17.30 Aperitivo a tema (Oriente) al Parco del Viridarium

lunedì 2 agosto ore 21.15
Babyteeth - Tutti i colori di Milla di Shannon Murphy (Australia/USA 2019, 118')
Milla ha 16 anni, un dente da latte che si ostina metaforicamente a non cadere e una malattia inguaribile da poco diagnosticata. Quando conosce Moses, di un lustro abbondante più grande lei, si prende una cotta che non incontrerà il favore dei suoi genitori. Una (tragi)commedia fuori dagli schemi. Un vero e proprio inno alla vita.

martedì 3 agosto ore 21.15 I cult dell'Eden
The Elephant Man di David Lynch (Gran Bretagna 1980, 125', v.o. sott.it)
La storia di John Merrick, l'uomo elefante, il freak della Londra vittoriana proto-industriale, deformato dalla malattia ridotto a fenomeno da baraccone. Un film epocale, che ha cambiato le regole dell'horror, invertendo le dinamiche tra 'mostro' e spettatore: chi ha paura di chi?. Una riflessione sullo sguardo e sull'orrore, messa in scena da uno dei registi più visionari della storia del cinema. Versione restaurata in 4K.
Presenta il film il critico Luca Malavasi
ore 19.30 The Elephant Man. Aperitivo con il critico. Incontro con il critico cinematografico Luca Malavasi

“Come regista, mi piace che vi sia qualcosa di scuro nell’inquadratura. Se tutto è illuminato e si può vedere ogni cosa, allora non c’è mistero“. (D. Lynch)
Ingresso gratuito con prenotazione

L'incontro si svolge presso la White Room del Museo di Santa Giulia e NON prevede consumazione.

Per chi fosse interessato ad un aperitivo (a pagamento) presso il dehor una volta concluso l'incontro, è consigliata la prenotazione al numero 338.7745984

mercoledì 4 agosto ore 21.15 Viaggio in Italia
Picciridda - Con i piedi nella sabbia di Paolo Licata (Italia 2019, 95’)
A undici anni, in una Favignana degli anni Sessanta, Lucia viene affidata alla nonna, una donna severa e autoritaria. I genitori emigrano in Francia in cerca di un lavoro. Tra Lucia e la nonna si instaurerà un rapporto complicato. In un contesto sociale ostile, la piccola paga un prezzo molto alto, ma continua a lottare per crescere con dignità, forza e ottimismo.
Dalle 17.30 Aperitivo a tema (Sicilia) al Parco del Viridarium

giovedì 5 agosto ore 21.15 Family 
Crudelia di Craig Gillespie (USA 2021, 134')
Crudelia è il l'attesissimo live-action di Walt Disney Pictures, con Emma Stone protagonista nei panni della celeberrima Crudelia De Mon, villain di La Carica dei 101. Attraverso atmosfere punk e tonalità underground, Crudelia si rivela una vera e propria sorpresa, con colpi di scena e quel pizzico di originalità che di certo non guasta.
ore 19.00 Piccolo libro d’artista. Laboratorio per famiglie con bambini dai 6 agli 12 anni presso il Museo di Santa Giulia (durata 1.30 ore). Ingresso: 10 €  adulto, 6.50 € bambino comprensivo di ingresso e attività.

venerdì 6 agosto ore 21.15 ANTEPRIMA
After Love di Aleem Khan (Gran Bretagna 2020, 89')
Mary Hussain, si è convertita alla religione islamica quando si è sposata, ha poco più di sessant’anni e vive serenamente con suo marito Ahmed nella città costiera di Dover. In seguito alla morte del coniuge, Mary scopre che Ahmed aveva una vita segreta a Calais, oltre il canale della Manica. La sconvolgente rivelazione la spinge ad andare lì per saperne di più. Selezione ufficiale Festa del Cinema di Roma.

sabato 7 agosto ore 21.15
The Father - Nulla è come sembra di Florian Zeller (Gran Bretagna 2020, 97')
Un uomo di 80 anni, che nonostante l'età avanzata, non vuole aiuto e assistenza da sua figlia. L'anziano, però, ha davvero bisogno di cure, soprattutto perché la sua mente inizia a vacillare a causa della demenza senile. Premio Oscar come Miglior attore protagonista ad Anthony Hopkins.

domenica 8 agosto ore 21.15
Stitches - Un legame privato di Miroslav Terzic (Serbia/Slovenia/Croazia/Bosnia-Herzegovina 2019, 97')
Ispirato ad una storia vera, racconta di Ana, una sarta di Belgrado da anni alla ricerca del figlio, scomparso alla nascita. Tutti intorno a lei hanno abbandonato le speranze, ma un giorno Ana vive una svolta inattesa grazie a una donna che potrebbe spezzare il silenzio, aiutandola a scoprire la verità. Ana è un'eroina moderna una donna tenace, in lotta contro le istituzioni e la burocrazia.

lunedì 9 agosto ore 21.15
Mandibules - Due uomini e una mosca di Quentin Dupieux (Francia 2020, 77')
Due amici trovano una mosca gigante dentro il bagagliaio di un’auto e decidono di addestrarla per guadagnarci. Presentato alla 77ma Mostra del Cinema di Venezia, una commedia esilarante al limite dell’assurdo, un racconto bizzarro e liberatorio sull’amicizia, dove la leggerezza è un modo per sopravvivere, nonostante tutto.

martedì 10 agosto ore 21.15 Carta Bianca a Francesco Vezzoli  /  I cult dell'Eden
Fellini Satyricon di Federico Fellini (Italia 1969, 128')
Un viaggio senza soste di due giovani dell'antica Roma imperiale, opulenta e putrida, che passano da un ambiente all'altro, da una situazione all'altra, con passione e disinvoltura, sollecitati da uno sfrenato vitalismo. Fellini Satyricon è la libera e coloratissima interpretazione del folle romanzo di Petronio da parte del visionario regista italiano.
In collaborazione con CSC - Cineteca Nazionale
a seguire:
Trailer for a Remake of Gore Vidal’s Caligula di Francesco Vezzoli (2005, 5’)
Ingresso gratuito con prenotazione
ore 19.00 Archeo pop. Laboratorio per adulti sulla mostra Palcoscenici archeologici. Interventi curatoriali di Francesco Vezzoli (durata 2.00 ore). Ingresso: 17 € comprensivo di ingresso e attività.


mercoledì 11 agosto ore 21.15
I Profumi di Madame Walberg di Grégory Magne (Francia 2020, 100')
Anne Walberg è una raffinata e leggendaria creatrice di profumi. Guillaume Favre è l' insolito e carismatico nuovo chauffeur che le viene assegnato. Tanto criptica, ermetica e distaccata lei, quanto socievole, aperto e curioso lui. Un'inebriante ed elegante commedia francese dall'aroma singolare, sottile, seducente, del tutto irresistibile.

giovedì 12 agosto ore 21.15 Viaggio in Italia
L'agnello di Mario Piredda (Italia/Francia 2019, 97')
La sedicenne Anita non ha più la madre e il padre si è ammalato di leucemia ed ha bisogno di un trapianto di midollo osseo. Né lei né il nonno paterno sono compatibili e la situazione rischia di peggiorare in assenza di un donatore. Non resta che andare a cercare lo zio Gaetano. Un dramma familiare duro e schietto, come la Sardegna in cui è ambientato.
Dalle 17.30 Aperitivo a tema (Sardegna) al Parco del Viridarium

venerdì 13 agosto ore 21.15
Thunder Road di Jim Cummings (USA 2018, 92')
Il regista, anche protagonista, crea il proprio doppio attraverso Jim, un poliziotto texano che cerca di fare sempre la cosa giusta ma invece si mette spesso nei guai. Dopo la morte della madre, la sua vita non è più la stessa. Nel lavoro si caccia spesso nei guai e le cose peggiorano ulteriormente quando l’ex-moglie Ros chiede la piena custodia della figlia di 9 anni. Un dramedy sregolato che possiamo solo amare. Pazzamente.

sabato 14 agosto ore 21.15
Lasciami andare di Stefano Mordini (Italia 2020, 98')
Marco ha sofferto molto per la morte del figlio Leo, e ritrova la felicità quando scopre di aspettare un figlio con la nuova compagna. Tuttavia, una donna irrompe nella vita di Marco e della sua ex moglie affermando di sentire una strana presenza. Thriller psicologico con Stefano Accorsi, Valeria Golino e Maya Sansa.

domenica 15 agosto, ore 21.15
Doppia pelle di Quentin Dupieux (Francia 2019, 77’)
Georges si mette in viaggio per raggiungere una zona montuosa e comprare una giacca, realizzata al 100% con pelle di daino da Monsieur B. Commedia dell'assurdo ancorata a un mondo razionale, Le Daim è un film folle su un folle che evade dalla città per vivere un sogno di predatore barbaro e narcisista alle pendici dei Pirenei.



Informazioni

Biglietti
€ 6 intero
€ 5 ridotto (studenti fino a 26 anni, over 65, possessori Card Brescia Musei Desiderio, dipendenti Comune di Brescia, partecipanti ai laboratori e visite guidate abbinate al film)
€ 8 biglietto famiglia (1 adulto + 1 bambino)
€ 4,5 possessori Eden Card.

Acquista i tuoi biglietti qui:
- www.nuovoeden.it (dalla mattina fino alle ore 20 del giorno stesso della proiezione)
- presso la biglietteria del cinema, in via Musei 81/B (a partire da 45 minuti prima dell’inizio dello spettacolo).
Non è necessario stampare il biglietto: mostralo direttamente sul tuo smartphone!
In caso di acquisto online del biglietto si ha diritto ad accedere alla corsia a scorrimento veloce dedicata.

Eventi speciali:
- proiezioni ad ingresso gratuito (L’Italia dei Longobardi e Carta bianca a Francesco Vezzoli)
- Aperitivi con i critici (gratuiti)
- Visite guidate e i laboratori
Prenotazione obbligatoria al CUP-Centro Unico Prenotazioni (030 2977833 – 834,  santagiulia@bresciamusei.com)

In caso di pioggia:
- a spettacolo iniziato non è previsto rimborso del biglietto.

- per spettacoli annullati in anticipo causa maltempo, per gli acquisti online il biglietto è rimborsato.
L'eventuale annullamento delle proiezioni sarà comunicato entro le ore 19 del giorno stesso su:
nuovoeden.it
Facebook: @cinemaNuovoEden
Instagram: @nuovo_eden
Canale Telegram: nuovoeden

L’Eden d’estate. Il cinema al Museo.
dal 25 giugno al 12 settembre 2021
Parco del Viridarium - Museo di Santa Giulia - Brescia Via Musei 81/B, Brescia

Le proiezioni sono sempre realizzate in sicurezza e nel totale rispetto delle normative legate al contenimento della diffusione del contagio da Covid-19.

Nuovo Eden
T. 030 8379404 - info@nuovoeden.it - www.nuovoeden.it