Un cinema o forse piĆ¹.

DICEMBRE

5 6 7 8 9 10 11 12 13 14
Seguici su Instagram Seguici su Facebook

COLAZIONE CON IL CRITICO: TSAI MING-LIANG

COLAZIONE CON IL CRITICO: TSAI MING-LIANG

Un altro incontro di approfondimento cinematografico targato Nuovo Eden. Questa volta l'appuntamento è con il critico Andrea Chimento, in occasione della proiezione in prima visione di Days, l’ultimo film del regista malese naturalizzato taiwanese. Argomento dell'incontro, oltre alla filmografia di Tsai, sarà il cinema asiatico contemporaneo.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria a questo link

TSAI MING-LIANG:
Nato in Malesia, Tsai Ming-liang arriva a Taiwan nel 1977 e inizia a studiare cinema e teatro. Tra il 1989 e il 1991 realizza la sceneggiatura di dieci film per la televisione, prima di esordire nel 1992 con Rebels of the Neon God (Qing shao nian nuo zha). Già con le sue opere successive raggiunge la notorietà internazionale e conquista importanti riconoscimenti: nel 1994 vince il Leone d’oro alla Mostra del Cinema di Venezia con la sua opera seconda Vive l’amour (Ai qing wan sui) e tre anni dopo, con Il fiume, conquista il Premio speciale della Giuria al Festival di Berlino. Arriva poi al Festival di Cannes con The Hole – Il buco (Dong) nel 1998 e Che ora è laggiù (Ni na bian ji dian) nel 2001. Alla Mostra del Cinema di Venezia torna nel 2003 con Goodbye Dragon Inn (Bu san), mentre nel 2005 torna a Berlino con il controverso Il gusto dell’anguria (Tian bian yi duo yun), film tra i più discussi della carriera del regista che riesce a entrare nel palmarès della kermesse. Nel 2013 si ripresenta in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia con Stray Dogs, vincendo il Gran Premio della Giuria. Il suo cinema è caratterizzato da lunghi piano-sequenza, contraddistinti da riprese fisse e da un andamento statico e contemplativo. La forza estetica delle sue immagini è tra gli elementi che contraddistinguono il suo stile personalissimo, rigoroso e sempre coerente da un film all’altro. (LongTake)

ANDREA CHIMENTO
Andrea Chimento (Milano, 1985) ha conseguito il dottorato di ricerca in “Culture della Comunicazione” presso l’Università Cattolica di Milano, dopo la Laurea Specialistica DAMS a Torino con indirizzo cinematografico. Giornalista dal 2012, ha approfondita esperienza nell’ambito della critica cinematografica: collabora in modo continuativo dal 2009 con «IlSole24Ore.com», per cui recensisce i film in uscita e segue i principali Festival ed eventi cinematografici nazionali e internazionali; scrive su diverse testate di settore, tra cui «Cineforum» e «La Rivista del Cinematografo»; è ideatore e Direttore Responsabile del sito web «LongTake.it». È professore a contratto di “Istituzioni di storia del cinema” presso l’Università Cattolica di Milano, del “Laboratorio di critica cinematografica sul web” presso l’Università degli Studi di Milano e di “Storie e teorie del cinema” al Master Management dell’Immagine, del Cinema e dell’Audiovisivo presso l’Università Cattolica di Milano. È autore di saggi, tra cui 9/11 – la 25ª ora del cinema americano, Fondazione Ente per lo Spettacolo, Roma 2016.