Un cinema o forse piĆ¹.

GENNAIO

21 22 23 24 25 26 27 28 29 30
Seguici su Instagram Seguici su Facebook

AL CUORE DEI CONFLITTI 2022

AL CUORE DEI CONFLITTI 2022

L’undicesima edizione della rassegna Al cuore dei conflitti, promossa da Federazione Italiana Cineforum, fa tappa anche a Brescia con cinque film che parlano del mondo, della sua storia recente e contemporanea, delle guerre che ne stravolgono la geografia fisica e umana: Bulgaria, Spagna, Repubblica Ceca, Russia e Grecia fanno da teatro a storie di uomini e donne che combattono contro i pregiudizi, le condizioni di restrizione fisica e psicologica, lo schiacciamento della propria identità, per riuscire a conquistare un futuro dignitoso e le condizioni di un’esistenza decorosa.

La rassegna cinematografica è anticipata da una speciale “Colazione con il critico” gratuita dedicata al tema della rappresentazione della guerra e dei conflitti, a cura del Prof. Giuseppe Previtali, docente a contratto presso l'Università degli Studi di Bergamo.

"La salvezza di questo mondo risiede esclusivamente nel cuore dell'uomo, nel suo potere di riflettere, nella sua responsabilità".   Václav Havel

IL PROGRAMMA                                                                           Guarda il trailer della rassegna

Sabato 15 gennaio, ore 10.00
Colazione con il critico - Speciale “Al cuore dei conflitti”

Incontro di approfondimento cinematografico con il critico e docente universitario Giuseppe Previtali, in occasione della rassegna “Al cuore dei conflitti”.
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria a questo link


Mercoledì 19 gennaio, ore 21.00
Václav Havel, storia di un Presidente drammaturgo
HAVEL
di Slávek Horák (Repubblica Ceca, 2020, 104', v.o. ceco, sott. italiani)
Presenta il film il Prof. Roberto Cammarata, Presidente del Consiglio Comunale di Brescia e Ricercatore in Filosofía politica presso l'Università degli studi di Milano "La Statale".


Mercoledì 26 gennaio, ore 21.00
Il dramma dei migranti raccontato con humor (bianco e) nero
STRAH - FEAR
di Ivaylo Hristov (Bulgaria, 2020, 100’, v.o. bulgaro/inglese, sott. italiani)


Mercoledì 2 febbraio, ore 21.00
La tragedia dei campi di contenimento raccontata attraverso il disegno
JOSEP
di Aurel (Francia, Belgio, Spagna, 2020, 71’, v.o. francese/spagnolo, sott. italiani)


Mercoledì 9 febbraio, ore 21.00
Memoria e dolore: la strage del Teatro Dubrovka di Mosca
KONFERENTSIYA - CONFERENCE
di Ivan I. Tverdovskiy (Russia/Estonia/Italia/Gran Bretagna, 2020, 129', v.o. russo, sott. italiani)
Presenta il film il giornalista Carlo Muzzi, redattore al Giornale di Brescia nel settore Interni/Esteri. Collabora con la rivista il Mulino e scrive di politica e di questioni europee.

Mercoledì 16 febbraio, ore 21.00
Campi rifugiati tra incertezza e attesa
KILLING TIME
di Valeria Testagrossa e Andrea Zambelli (Italia, 2018, 67', v.o. arabo/urdu/persiano/inglese/turco, sott. italiani)
Presentano il film i registi Valeria Testagrossa e Andrea Zambelli.