Un cinema o forse più.

DICEMBRE

10 11 12 13 14 15 16 17 18 19
Seguici su Instagram Seguici su Facebook

Giovedì 23 Maggio

PORTRAIT OF JASON

Acquista Biglietto
PORTRAIT OF JASON

Con
Jason Holliday, Shirley Clarke, Carl Lee

Genere
Biografico

Durata
105'

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
21.00

PORTRAIT OF JASON

BRESCIA PHOTO FESTIVAL

3 dicembre 1966. Per dodici ore, a porte chiuse nel salotto dell'appartamento in cui vive all'ultimo piano nel leggendario Chelsea Hotel di New York, l'attore di cabaret afroamericano Jason Holliday si racconta alla macchina da presa, descrivendo, in modo istrionico ed esuberante, la sua incredibile vita. A pungolarlo, per spingerlo a confessare i numerosi peccati di cui è stato colpevole, in un gioco di domanda e risposta dal sapore spesso sadico e provocatorio, la regista Shirley Clarke e il suo compagno Carl Lee: ne emerge il ritratto di un personaggio sui generis, che si trova a vivere quotidianamente sulla propria pelle le problematiche di chi è nero e gay nell'America, puritana e razzista, del secondo dopoguerra.


Quanto di vero c’è in ciò che Jason racconta e quanto di falso? Con Portrait of Jason Shirley Clarke sovverte i confini tra cinema vérité, film documentario e opera di finzione, creando una delle opere più acclamate del cinema indipendente. Alla proiezione privata, organizzata prima del debutto al New York Film Festival del 1967, erano presenti i più importanti artisti d’avanguardia americani: Andy Warhol, D.A. Pennebaker, Allen Ginsberg, Arthur Miller, Robert Frank. Ora torna su grande schermo in versione restaurata.
Jason è uno dei primi film LGBTQ ad essere stato accolto favorevolmente da un pubblico generalista. Nel 2015 è stato inserito nell’annuale classifica del National Film Registry per la sua “importanza culturale, storica ed estetica”.

 

Ingresso a biglietto unico: 5 euro.