Un cinema o forse più.

AGOSTO

18 19 20 21 22 23 24 25 26 27
Seguici su Instagram Seguici su Facebook

da Venerdì 14 Giugno a Lunedì 17 Giugno

L'UOMO CHE COMPRÒ LA LUNA

di Paolo Zucca

Acquista Biglietto
L'UOMO CHE COMPRÒ LA LUNA

Un film di
Paolo Zucca

Con
Jacopo Cullin, Stefano Fresi, Francesco Pannofino, Benito Urgu, Lazar Ristovski

Genere
Commedia

Durata
105'

Gio Ven Sab Dom Lun Mar Mer
21.15 18.00 16.00 17.00

L'UOMO CHE COMPRÒ LA LUNA

Un road movie sardo per una commedia stralunata. Una coppia di agenti segreti italiani riceve una soffiata dagli Stati Uniti: pare che qualcuno, in Sardegna, sia diventato proprietario della luna. Il che, dal punto di vista degli americani, è inaccettabile, visto che i primi a metterci piede, e a piantarci la bandiera nazionale, sono stati loro. I due agenti reclutano dunque un soldato che, dietro il falso nome di Kevin Pirelli e un marcato accento milanese, nasconde la propria identità sarda: si chiama infatti Gavino Zoccheddu e la Sardegna ce l'ha dentro anche se non lo sa. Per trasformarlo in un vero sardo viene ingaggiato un formatore culturale sui generis. A questo punto non rimane che risolvere il caso: chi ha comprato la luna? E perché?

"Se dovessi indicare dei modelli di ispirazione artistica, indicherei uno dei capitoli più divertenti della saga a fumetti creata da René Goscinny e Albert Uderzo: “Asterix in Corsica”, del 1973. Perché ho cercato di raccontare la Sardegna guardando alla sagacia, alla leggerezza e all’inventiva con cui la coppia di autori francesi ha saputo raccontare la Corsica. L’Uomo che comprò la Luna si pone come una commedia d’autore, che vuole divertire e intrattenere, ma che non ha timore di toccare le corde del dramma, né di virare verso le atmosfere liriche e fantastiche che appartengono a pieno titolo alla dimensione della favola". (Il regista, Paolo Zucca)

Alla proiezione sarà presente, per un incontro con il pubblico, il regista Paolo Zucca, introdotto da Matteo Asti, docente di Storia del cinema all’Accademia Santa Giulia e all'Università Cattolica di Brescia.