Un cinema o forse piĆ¹.

LUGLIO

16 17 18 19 20 21 22 23 24 25
Seguici su Instagram Seguici su Facebook

RITRATTO DELLA GIOVANE IN FIAMME

di Céline Sciamma

RITRATTO DELLA GIOVANE IN FIAMME

Un film di
Céline Sciamma

Con
Noémie Merlant, Adèle Haenel, Luàna Bajrami, Valeria Golino, Cécile Morel

Genere
Drammatico

Durata
120'

RITRATTO DELLA GIOVANE IN FIAMME

Dopo Tomboy e La mia vita da zucchina, di cui ha firmato la sceneggiatura, la regista Céline Sciamma torna al cinema con Ritratto della giovane in fiamme, il film presentato allo scorso Festival di Cannes, dove si è aggiudicato il premio per la Migliore Sceneggiatura e della Queer Palm. "Volevo girare una storia d'amore", dice la regista. "Volevo farlo per mostrare prima di tutto cosa vuol dire innamorarsi, quale confusione si prova, quale esitazione entra in gioco e quali comportamenti entrano in gioco. E poi per metterne in evidenza gli echi nella vita di tutti i giorni. Ecco perché ho optato per una doppia temporalità che, sfruttando l'escamotage del ricordo, permette di sperimentare al meglio l'emozione dell'amore e di riflettere su di essa. In me c'era anche la forte volontà di raccontare una storia d'amore basata sull'uguaglianza e non sulle gerarchie o sui rapporti di potere e seduzione che esistono prima di incontrarsi. Per tale ragione, tutti i personaggi sono legati da rapporti di solidarietà e onestà, persino la cameriera Sophie e la Contessa".