Un cinema o forse più.

FEBBRAIO

18 19 20 21 22 23 24 25 26 27
Seguici su Instagram Seguici su Facebook

da Mercoledì 15 Gennaio a Giovedì 16 Gennaio

LA DOLCE VITA

di Federico Fellini

Acquista Biglietto
LA DOLCE VITA

Un film di
Federico Fellini

Con
Marcello Mastroianni, Anita Ekberg, Anouk Aim, Yvonne Furneaux, Alain Cuny, Annibale Ninchi

Genere
Drammatico

Durata
173'

Mer Gio Ven Sab Dom Lun Mar
21.00 17.00

LA DOLCE VITA

FELLINI 100

Considerato uno dei capolavori di Fellini e tra i più celebri film della storia del cinema, ruota attorno alle vicende di Marcello Rubini, un giornalista di scoop scandalistici che vorrebbe in realtà scrivere romanzi. La pellicola, ambientata nella Roma mondana degli anni ’60, svela, attraverso diversi episodi, luci e ombre della società capitolina dell’epoca. Come l’arrivo su un elicottero di una statua del Cristo diretta al Vaticano, che suscita stupore e curiosità nei passanti, o l’incontro di Marcello con Maddalena, affascinante donna con cui passa una notte di forte passione. Ma il reporter non è solo: ha una fidanzata, Emma che, scoperto il tradimento, tenta di togliersi la vita, senza però riuscirci. Dopo la scampata tragedia, Marcello si butta a capofitto nel lavoro, accettando di seguire per il suo giornale Sylvia, famosa stella del cinema hollywoodiano. Bionda, bellissima e un po’ folle, l’attrice decide di ballare immersa nell’acqua di Fontana di Trevi, coinvolgendo anche il giornalista che perde la testa per lei. Ad aspettarli sotto l’albergo di Sylvia, però, c’è il suo fidanzato che, pieno di rabbia, prende a pugni Marcello, sotto lo sguardo attento dei paparazzi. Il protagonista riprende la sua vita, tra servizi fotografici e misteriose apparizioni spirituali da schiaffare in prima pagina. Tra un lavoro e l’altro, frequenta l’alta società romana, di cui fa parte anche il suo amico intellettuale Enrico Steiner (Alain Cuny), partecipando a strane feste dove si fanno sedute spiritiche e particolari giochi di seduzione. Marcello, però, è stanco e insoddisfatto di inseguire una vita che non gli appartiene. 

Film vincitore della Palma d'oro al 13º Festival di Cannes e dell'Oscar per i costumi. Versione Restaurata da Cineteca di Bologna in associazione con The Film Foundation, CSC - Cineteca Nazionale, Pathé, Fondation Jérôme Seydoux-Pathé, Mediaset e Medusa Film, Paramount Pictures e Cinecittà Luce.