Un cinema o forse più.

DICEMBRE

5 6 7 8 9 10 11 12 13 14
Seguici su Instagram Seguici su Facebook

Lunedì 29 Novembre

SAMP

di Flavia Mastrella, Antonio Rezza

SAMP

Un film di
Flavia Mastrella, Antonio Rezza

Con
Antonio Rezza, Patrizia Puddu, Silvana Cionfoli, Andrea De Santis, Armando Novara

Genere
Drammatico, commedia

Durata
78'

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
21.15

SAMP

Samp è un killer di professione che, su richiesta di un potente boss, uccide donne, vecchi e bambini. L’uomo Samp è affetto da turbe psicologiche che tenta di curare con la musica. Dopo aver ammazzato la madre vaga nella terra di Puglia ed incontra personaggi alla ricerca delle proprie origini. Improvvisamente si innamora. Non una ma più volte. Di donne inesistenti. E torna un poco umano, di quella umanità che finirà per troncare le sue ambizioni di potere.


Senza ombra di dubbio il duo Rezza Mastrella è uno punti di riferimento assoluti della realtà teatrale italiana, uno duo incredibilmente spiazzante, capace di generare una rottura di forma e significati unica, di sposare una sperimentazione che trova in questo film, in questo Samp, una sorta di manifesto creativo e non solo.
Un film che è un flusso continuo di quell’espressività imprevedibile, lunatica, caotica e personalissima che hanno reso il duo un simbolo di sperimentazione estrema, di fedeltà ad una linea di non allineamento (suona strano ma è la realtà). Sketch, improvvisazioni, l’uso del corpo come uno strumento musicale, della musica come una voce aggiunta, mentre fa capolino quel cinismo che li ha sempre accompagnati come un’ombra, avvolto però da una visione romantica proiettata al futuro, al domani. Ecco allora che il corpo, il linguaggio, la stessa natura umana, si separano dal noto, dal già visto, dal canonico, ci guidano verso un’iperbole continua, decostruiscono linguaggio e corporeità, in virtù di una nuova dimensione, di una ricerca ossessiva del vero, del bello (ma mai in un’ottica narcisistica D’Annunziana). (Giulio Zoppello, Cinematographe.it)